FANDOM


HALO 4Edit

Halo 4 vede il ritorno di John-117 come protagonista e personaggio giocabile da Halo 3 nel 2007, dopo che Halo 3: ODST nel 2009 e Halo: Reach nel 2010 avevano introdotto nuovi protagonisti. Master Chief e Cortana sono dispersi nello spazio dopo la distruzione dell'Arca e si trovano all’interno della fregata semi-distrutta "Aurora Nascente", quando giungono in prossimità di un misterioso pianeta dei Precursori, visto per la prima volta nel finale di Halo 3 a difficoltà Leggendaria.[7][8] La trama prevede dei cambiamenti per Cortana: la sua esposizione agli Halo l'ha resa “incontrollabile”.[9] Gli sviluppatori hanno rivelato nell’autunno 2011 che il gioco sarà ambientato su "Requiem", un pianeta artificiale dei Precursori.[10] La storia di Halo 4 sarà focalizzata non tanto sulla tradizionale esperienza di sparatutto in prima persona, ma sul mistero, sull’esplorazione e sulla scoperta. Le strutture dei Precursori saranno dominanti nell'ambientazione. Il team ha inoltre fatto intendere che sarà mostrato come l’umanità e l’UNSC si sono ambientati nella galassia dopo la guerra con i Covenant e con i Flood, anche sfruttando la tecnologia dei Precursori.[8] A differenza della prima trilogia, la storia è stata subito concepita come l’inizio di una saga da tre giochi. Inoltre, gli sviluppatori di 343 Industries puntano ad una connessione completa con tutti i futuri media di Halo:[8] il libro Halo: Primordium della saga dei Precursori, il libro del dopoguerra Halo: Glasslands e i terminali di Halo: Combat Evolved Anniversary avranno profondi legami con la storia di Halo 4.[8] Sono state rilasciate poche informazioni sulla storia della trilogia, ma gli sviluppatori hanno rivelato che Halo 5 renderà la trama ancora più misteriosa, prima che il conflitto sia risolto in Halo 6.[10]Nuovo arsenale e abilità armatura [modifica]

L'arsenale di Halo 4 sarà più vasto di quello dei capitoli precedenti. All'E3 2012 sono state mostrate diverse nuove armi, tra cui il Disgregatore (o Scattershot), una sorta di fucile a pompa con un effetto a dispersione scismatica sulle superfici interne che terminano in sbalzi di energia. Il Disgregatore è un'arma dei Precusori ed è molto efficace a distanza ravvicinata. Un'altra arma è simile alla Carabina Covenant, ma molto più potente e precisa, inoltre appartiene, come la precedente, alla categoria delle armi dei Precursori. Dal trailer di lancio si può vedere anche il Detonatore Adesivo (M363 RPD). Esso è un'arma a basso profilo che lancia dell'esplosivo altamente adesivo che viene detonato attraverso un comando a distanza. Infine c'è la Railgun, arma che eguaglia potenzialmente il Laser Spartan, ma con alcune differenze: La fase di carica impiegherà meno tempo rispetto al Laser Spartan; Non disporrà dello zoom; La forza cinetica dei suoi colpi non distruggerà i veicoli, ma devierà il loro percorso. Per quanto riguarda le abilità armatura, verranno introdotte lo Scudo di Luce, la Promethean Vision (o Visione Precursore) e lo Zaino a Propulsione, che sostituirà il jet pack. Lo Scudo di Luce è una barriera capace di fondere particelle di luce in grado di creare un'efficace scudo capace di deviare attacchi nemici, ma solo di media intensità, infatti non ci sarà scampo per il giocatore se verrà colpito da un razzo. La Promethean Vision è un potenziamento a corto raggio e a spettro completo che permette, a chi ne fa uso, di rilevare forme in movimento attraverso barriere solide; i nemici infatti verranno segnalati con il colore rosso. Quest'abilità è stata introdotta per impedire il cosiddetto camping. Lo zaino a propulsione è uno strumento che permette al giocatore di effettuare dei balzi in avanti, utili per scappare da situazioni di pericolo. Per quanto riguarda il vecchio arsenale di armi, sono state effettuate modifiche sia per quanto riguarda la potenza di fuoco, che dal punto di vista grafico: Il Fucile da battaglia è stato reintrodotto e reso efficace soprattutto a media distanza; Il DMR (visto per la prima volta in Halo: Reach) è stato potenziato per la lunga distanza e reso una vera e propria arma di precisione; Il Fucile al plasma (o Storm Rifle) è stato potenziato attraverso un sistema di raffreddamento evoluto e una carica in grado di sparare molti più colpi rispetto al suo predecessore: il risultato è una maggior potenza ed efficacia; Il Fucile da cecchino è più difficile da usare rispetto ai capitoli precedenti, ma maggiormente efficace; Tutte le altre armi sono state modificate solo dal punto di vista grafico. Nemici I nuovi nemici sono costituiti dai droni dei Prometeici (un antico gruppo di Precursori combattenti guidati dal Didatta), e sono Intelligenze Artificiali non organiche. Essi saranno la nuova minaccia che Master Chief dovrà affrontare durante la campagna. Questi nuovi nemici saranno molto pericolosi e più avanzati dei Covenant. Esistono sette tipi di questi Prometeici, ma per adesso se ne sono visti solamente 3 tipi: Prometeici Striscianti (Crawlers) Prometeici Osservatori (Watchers) Cavalieri Prometeici (Knight) I primi sono degli esseri di medie dimensioni, dodati di quattro zampe e molto agili. Risultano una minaccia solo in branco. Gli Watchers sono delle sentinelle di supporto volanti molto pericolose, in grado di rimandare indietro ordigni esplosivi (come le granate) con scopo di ricognizione e difensivo nei confronti dei Cavalieri,loro padroni. I cavalieri sono i nemici più pericolosi visti finora; essi sono molto aggressivi e sono in grado di muoversi teletrasportandosi da un posto all'altro, disorientando il giocatore. Sono pesantemente armati e costituiscono un nemico molto difficile da affrontare se presente in gruppo. Nelle prime fasi della campagna gli antagonisti prinicipali sono invece i Covenant, dopo il grande scisma e la sconfitta della flotta dei profeti, gli Elite hanno iniziato (oltre allo sterminio dei Brute ribelli) una guerra civile causata da motivi religiosi, politici e tecnologici. Un gruppo di Elite fedeli all'antica religione ha così deciso di organizzarsi con delle navi da guerra e creare una nuova organizzazione schiavizzando i Grunt e corrompendo o minacciando i Jackal. Nonostante questa minacia sia di gran lunga inferiore e drasticamente disorganizzata rispetto all'originale, gli Elite hanno in qualche modo trovato Chief e Requiem, creandosi un'oppurtunità di vendicarsi del "demone" umano. Sviluppo

Halo 4 è stato ufficialmente annunciato il 4 giugno 2011 all'E3. Il suo sviluppo è stato rivelato insieme a quello di Halo: Combat Evolved Anniversary.[11] Il direttore britannico di Microsoft, Stephen McGill, ha visto la pubblicazione di Anniversary come un metodo per iniziare la nuova generazione al mondo di Halo, prima dell'uscita del quarto capitolo.[12]

Halo 4 sarà disponibile per Xbox 360, ma i due futuri titoli della Reclaimer Trilogy saranno sviluppati per hardware next-generation.[8] Il gioco continuerà la tradizione di Halo combinando una trama misteriosa e sorprendente a un gameplay profondo e innovativo. Il nuovo titolo utilizzerà gran parte del "sandbox" dei precedenti Halo, introducendo però nuovi personaggi, armi, veicoli e altri elementi.[8] Anche il personaggio di Master Chief sarà esplorato e sviluppato e il legame tra John e Cortana diventerà ancora più profondo. Il nuovo design dell’armatura di Master Chief ha ricevuto varie modifiche ed è stato confermato che la corazza vista nel trailer non è la versione finale.[8] Lo sviluppatore Frank O’Connor ha rivelato che l’aspetto fisico di Master Chief e Cortana sarà cambiato radicalmente sia per via della nuova grafica, sia per via delle vicende della storia.[9] Dato che la trama sarà incentrata sull’identità dei Precursori, i programmatori grafici hanno puntato molto sulle loro strutture e tecnologia. È stato inoltre rivelato che le strutture dei Precursori saranno attive, diversamente dalle installazioni abbandonate viste nei precedenti capitoli.[8] Sotaro Tojima, conosciuto per aver collaborato alla realizzazione di Castlevania: Circle of the Moon e Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots, sarà direttore e compositore audio di Halo 4.[8] Il team ha effettuato numerose registrazioni audio dal vivo, molte delle quali in Tasmania. Alcune di queste registrazioni hanno avuto luogo in ambienti inospitali come sott’acqua, nel fuoco e nel ghiaccio, attraverso l’utilizzo di microfoni speciali;[8] altre registrazioni hanno invece previsto l’uso di esplosivi “fatti in casa”.[13] Tojima intende rendere il nuovo audio coerente con quello del passato, ma con una qualità più realistica.[8] E3 2012

Grazie alla conferenza Microsoft (E3), svoltasi il 4 giugno a Los Angeles, i videogiocatori del mondo intero hanno potuto vedere il video gameplay di Halo 4. Da questo video si sono potute vedere due delle nuove armi presenti nel gioco, alcuni dei nuovi nemici, Master Chief (nonché il protagonista del gioco) e il nuovo stile grafico adottato dalla 343i. Il video dura poco più di sei minuti e riguarda la campagna. Inoltre, la versione di prova mostrata si trova a circa un terzo della campagna.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.